Come promesso, non ho mollato mezzo rigo su questi schermi dal sole, o dalla bruciatura che dir si voglia, del primo di dicembre. Oggi, mercoledì delle ceneri di tre anni or sono, come ricorderanno i meno pavidi tra voi, attaccava “il libro nero”. Senza menarla più di tanto, e non meramente a scopo celebrativo, eccovi il primo capitolo. Ciò non significa aver infranto il patto di cui sopra, nella misura in cui da qualche giorno, o meglio da qualche nottata, ho ripigliato in manno la pena. Dunque quello che trovate è un incipit, tant’è che trattasi del primo di quaranta, di quello che man mano si sta ricominicando a scorrere. Mi aspetto critiche e suggerimenti, private o pubblica m’importa poco o nulla, anche dai più facinorosi.

capitolo_I

Advertisements