O perottoni, cos’è quella brutta cera, E’ la coda del weekend a chinatown caro, Sei andato a lanciare qualche madonnina, No, solo milano da bere per me, Maché davero, Prima il dovere e poi il godere, E qual era il piacere, Il piacere è stato sentire parguez e bellofiore per venti ore, E chi sarebbero, Due professori universitari, il primo un cazzo di monumento, settantacinque anni votati allo studio dell’economia politica e ora mirati alla denuncia del golpe finanziario che sta ripiombando l’europa in un medievo neanche troppo lontano, il secondo un giurista ed economista che sa quel che dice a quanto sembra, E che dicono questi, Dicono che saranno cazzi brutti se non si inverte la rotta e ci si toglie dalla pozza dell’austerità, E come ci si toglie, Il monumento non ha dubbi: fuori dal cazzo dall’euro e sovranità monetaria al volo: battere moneta, Ma cos’è sta storia della sovranità che tutti ne parlano e non ce ne se viene a capo, Detto in due parole la sovranità monetaria è la capacità di stampare, ovvero creare dal niente del gran contante, E perché uno stato dovrebbe battere moneta, Accendi il cervello: uno stato batte moneta per finanziare un impresa, l’impresa investe, compra macchinari per produrre e crea posti di lavoro, la disoccupazione cala e la gente ha quelle due lire in tasca per uscire a bere un bicchiere eccetera eccetera, poi il tipo che ha aperto la fabbricchetta nella bassa quand’avrà venduto il prodotto e fatto anche lui due lire, prima di comprarsi il suv e bruciarsi le narici potrà restituire il prestito e tutti vivranno felici e contanti, E noi questa sovranità l’abbiamo data via come il culo di vendola, Già, E adesso, E adesso tocca far cassa, Perché, Perché anche se a quanto pare la repubblica delle banane ha da tempo un surplus di bilancio primario, al governo gli tocca tassare noialtri per pagare gli interessi sul debito pubblico, Bella inculata, Già, anche perché quella del debito pubblico è la peggio fuffa della storia recente, ma al di là di questo tassare significa impoverire il popolino che ovviamente godendo di meno denari incomincerà a tirare la cinghia mandando in crisi le aziende, Siamo fottuti perciò, Già, si scrive “spirale di deflazione economica” e si legge “diissimo il cane”, E non c’è qualche alternativa papabile, potrà pur il governo d’una nazione come l’italietta far qualcos’altro per salvarsi il culo, Qui entriamo nel paese delle merdaviglie, e come alice ci si trova davanti a una scarica di paradossi tant’è che per salvarsi il culo può scegliere tra l’alzare la coda alle banche o lo svendere i gioielli di famiglia, al secolo privatizzare, E come fa ad alzare la coda alle banche, Sbocca titoli di stato che le banche pigliano sparando interessi piuttosto cazzuti, E perché sono così pesi, E’ la famosa menata dello spread, gli interessi sono alti perché le agenzie di rating dicono che noi non siamo un cazzo affidabili, e il rischio di poter risultare insolventi ci costringe a darci la zappa sui coglioni alzando i tassi per ingolosire l’acquisto dei nostri titoli, E perché ci tocca fare questo, Ma allora sei una zucca vuota, perché porco il signore capirai bene che a parità di tasso gli investitori comprano dove hanno più certezza di non perdere il proprio malloppo, facciamo in germania tanto per dire, e a noi ci cagano solo se gli si ingolosisce appunto: se invece non avessimo dato via la sovranità monetaria nessun mercato ci aggredirebbe perché nessuna agenzia ci declasserebbe tant’è che gli stati che godono della sovranità monetaria non sono delle vittime papabili per gli speculatori poiché in qualunque modo potrebbero battere moneta e saldare il debito, ovvero non sono mai nella situazione di possibile insolvenza, C’ho un po’ di casino in testa ma forse ho colto, E qual era la terza via per far cassa oltre a tassare e alzare la coda alle banche, La terza via è tagliarsi direttamente le palle, svendere i gioielli di famiglia o, il che non ne altera il concetto, privatizzare, vendere il colosseo, la torre di pisa, tant’è che sentenze pseudo marinettiane come “affondiamo venezia e costruiamo un centro commeriale” non suonano più mica tanto peregrine, Merda, e che altro, Hai presente l’uomo più ricco del mondo, ecco, è il proprietario della telecom messicana si dice: i messicani sono poveri, ma non possono fare a meno di telefonare, Dunque, Dunque chiediti che fine ha fatto la nostra cara vecchia SIP, e se larisposta è “tronchetti della felicità provera” può darsi che c’hai beccato… Siamo alle solite, come ne usciamo, Ne usciamo incollando il culo alla sedia e studiando con tutti i crismi del caso l’alternativa alla politica economica che ci terrà al guinzaglio fino alla menopausa, O, a me l’economia fa cagare il cazzo, E non sai quanto, io ho sempre odiato due cose su tutte: l’economia e la politica: poi ho scoperto che prenderlo in culo controvoglia è anche peggio…

Advertisements