E’ fatta ‘sto giro perottoni, il puttaniere è andato, incrociamo le dita oltre al cristo che tra venti minuti la cinquantaefischia fiducia non la vedo così agile, Speriamo, ma la festa vera la si fa quando crepa con le sue troie quella vecchia merda, come disse saggiamente una di esse passata di moda, Già, ma se intanto si toglie dal cazzo tanto meglio no, Finché non vedo non credo, lo voglio almeno almeno ai domiciliari ad hardcore, o meglio dietro alle sbarre a san vittore, o ancora meglio freddo e orizzontale, E poi come farai, c’hai scritto mezzo libro nero con le sue citazioni, Guarda, muore un pappa se ne fa un altro, Ti toccherà star dietro al luca cordoglio di montezemolo con ‘sto cazzo di italia futura, Già praticamente il clone dell’attuale forza gnocca, questi stanno costruendo un partito paro paro quindic’anni dopo, L’ho letto su dago che c’è da preoccuparsi per le analogie, Quello che mi rode è che faranno merda uguale, ma almeno il banana c’ha regalato di quelle perle indimenticabili, dalla zanicchi alla minetti, dalla culona inchiavabile a forza gnocca, mentre questo nuovo partito di imprenditori e intellettuali avvenenti mi fa schifo uguale ma mi pare un sacco meno simpatico, Porco il clero, dalla padella alla braciola, dal taglio alla tagliola…

Cos’è non dici un cazzo, Stavo cercando sul libro nero la mia citazione favorita, ma c’ho trovato solo questo, scritto in quaresima di quest’anno, Spara perottoni, Non c’è nessuna giuria da ingraziarsi per indugiare nel caricare la caricare la moka rapita dal pensamento di vivere in un paese d’imbecilli cronici tant’è che proprio non coglie la ragione del perché il popolino ancora non impicchi un premier scriteriato, lasciando la cosa pubblica nelle mani d’un mentecatto arrapato perennemente in giro col cazzo in mano. per lei è chiaro come il sole, se passa le serate a farsi di coca e sborsare cinquemila euro a botta per scoparsi le valette, non è lui ad andare a puttane quanto piuttosto il bel paese. se la gente non gli dice un cazzo è solo perché vorrebbe fare lo stesso, le donne vorrebbero farsi riempire la borsetta di mazzette per prendere un poco di cazzo floscio da settantenne benestante mentre gli uomini vorrebbero essere loro a fottere le sedicenni, quando in realtà l’unico a fottere è il presidente, fotte le minorenni e nel contempo tutti i maggiorenni di questo paese, fotte tutti quanti, è l’asso pigliatutto del cazzo, del resto mica per niente si pavoneggia anagrammando il suo nome e ribattezzandosi “l’unico boss virile”.

Advertisements