Rock’n’roll perottoni, stavolta col tuo “viva la figa sui muri” c’hai beccato, anticipato i tempi, meriti un inchino e quasi quasi un boccacciccio, Troppo gentile, non che disdegni la cosa ma non mi pare il caso d’alzare la coda e fare la ruota, Mai alzare la coda perottoni, o te lo pigli nel didietro, Già, e non è cosa gradita, Ecco bravo, potresti candidarti anche tu per “forza gnocca”, e se qualcuna delle tue amichette s’offende puoi sempre urlargli “vai a farti scopare”, come hanno urlato alla camera alla deputata del pd, A una la battuta del premier è piaciuta però ho sentito, Lei non è una, lei è “the big one”, la fascistissima nipote del duce, Mi pare che abbia dichiarato che l’ha apprezzata perché considera le donne protagoniste, perché così le mette al centro, Proprio al centro, infilate sopra il suo cazzetto moscio, e poi per forza che le piace essere considerata, chi cazzo se la scopa quella, oltre ad essere brutta come la merda quella c’ha tanto di cazzo sotto la gonna, Già, non le serve manco di mettere i jeans per non farsi stuprare come aveva proposto all’epoca, Ecco bravo, vedi che ogni tanto sfoderi anche un minimo di memoria storica quando alzi la gobba dalla scrittura, Certo che è stata una delusione cliccare su “forza gnocca“, tutta quella patetica tirata sul buon jobs eccetera eccetera, fortuna che c’è il buon dagospia a tirarci su il morale, Che cazzo di aspettavi, l’ennesima foto della minetti con scritto sulla t-shirt “senza sono meglio”, No, ma neanche quella pippa sulla apple, O, sai come funzionano le creature, si fanno l’iphone e il mac e quando crepa colui che li ha resi “avanti” e della quale la gran parte non ha ovviamente mai sentito parlare non perdono occasione per piangerlo su facebook, Mi duole ma sto giro mi tocca di darti ragione, O perottoni, non è che anche tu ti sei unito al cordoglio, Sì, ma in modo privato, ho messo il telefono sotto l’ascella per tenerlo al caldo e ho leccato il macbook bianco fino alla luccicanza, Bene così allora, e mi raccomando, go pussy!

Advertisements